«Appalti truccati a Villafranca, solo punta dell’iceberg»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Credo sia solo la punta dell’iceberg quanto successo al Centro di assistenza per anziani “Morelli Bugna” di Villafranca di Verona, con nove persone indagate tra i quali agli arresti domiciliari il Presidente dell’Ipab e sospeso per 10 mesi dall’esercizio il Direttore Generale». Lo comunica l’onorevole Mattia Fantinati del M5S con una nota stampa.

«Secondo la ricostruzione delle indagini la gara di appalto del valore di 3 milioni di euro sarebbe stata pilotata in favore di una società veronese, poi risultata effettivamente aggiudicataria; le indagini hanno consentito di individuare una ulteriore gara “truccata” del valore di poco inferiore a 40.000 euro per la manutenzione degli impianti termoidraulici, aggiudicata ad una impresa villafranchese. Ringraziando l’operato degli uomini della guardia di Finanza, ci auguriamo che questo mal costume tutto italiano, venga sradicato ogni giorno di più».

Tags: ,

Leggi anche questo