BpVi e Vb, Baretta: «imprenditori veneti diano una mano»

«Sono molto fiducioso, gli azionisti hanno dato un segnale di fiducia ma ora anche l’imprenditoria veneta deve fare la sua parte: il Veneto è protagonista o spettatore in questa vicenda? Spero sia protagonista». Così sul Corriere del Veneto a pagina 10 il sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta commenta il risultato della chiusura dell’offerta di transazione proposta ai soci dalle due ex popolari rivolgendo un appello al mondo produttivo veneto.

«Un ruolo attivo dell’imprenditoria del Veneto ci aiuterebbe molto con l’Unione europea – sottolinea Baretta -. Veneto banca e Popolare di Vicenza fanno parte della storia della nostra regione e come ci schieriamo tutti se un’azienda manifatturiera o metalmeccanica è in crisi, lo stesso va fatto con le banche, il fatto che i dirigenti abbiano sbagliato, non vuol dire che gli istituti non meritino fiducia». «Il confronto con Bruxelles procede – conclude il sottosegretario -, la soluzione migliore sarebbe quella di un intervento pubblico affiancato dal contributo dei privati».

Tags: , ,

Leggi anche questo