Venezia, sgominata cellula jihadista

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Un blitz congiunto delle forze di Polizia e dei Carabinieri, ha portato questa notte all’arresto a Venezia di tre kosovari e al fermo di un minorenne. Come riportano oggi i siti dei quotidiani Finegil (Mattino, La Nuova Venezia e La Tribuna), l’operazione è la conclusione di un’indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e antiterrorismo della città lagunare e svolta dagli uomini del reparto operativo dei Carabinieri e dal personale dalla Digos di Venezia. Oltre agli arresti sono state effettuate 12 perquisizioni nel centro storico del capoluogo, a Mestre e a Treviso.

Secondo le prime informazioni, gli arrestati, tutti cittadini originari del Kosovo residenti in Italia con un regolare permesso di soggiorno, farebbero parte di una cellula terroristica jihadista che stava preparando un attentato. All’operazione hanno partecipato anche il personale della Direzione centrale della polizia di prevenzione, unità cinofile dei Carabinieri, il nucleo Artificieri della questura di Venezia, la Polizia scientifica, i reparti speciali di Polizia e Carabinieri, i Nocs e i Gis.

Tags: , ,

Leggi anche questo