Padova, Zilio al contrattacco su Fiera Immobiliare

«La situazione di Fiera Immobiliare è grave, da far tremare i polsi. Perché fino a oggi le cose sono state condotte male». Così, sul Mattino a pagina 16, Fernando Zilio presidente della Camera di Commercio di Padova (in foto), chiarisce sull’aumento di capitale nella società pubblica che detiene la proprietà immobiliare del quartiere fieristico che deve fare i conti con più di 800mila euro di rosso. Zilio replica all’ex sindaco di Padova Massimo Bitonci che lo aveva accusato di spingere sull’aumento per effettuare una scalata In Fiera Immobiliare.

Il presidente camerale ha citato una lettera del 24 marzo firmata dal presidente di Fiera Immobiliare, Massimiliano Pellizzari, in cui si legge: «il Cda, valutata la bozza di bilancio nella seduta del 14 marzo, ritiene necessario fornire dettagli dei rischi emersi prima dell’approvazione del bilancio che allo stato impongono di proporre un aumento di capitale sociale». «È firmata – sottolinea Zilio – dal presidente Pellizzari, nominato dall’ex sindaco, non da Zilio». Pellizzari però si era pubblicamente detto contrario all’aumento di capitale. «Per questo va fatta un’operazione verità», spiega Zilio. «Penso sia gravissimo che Zilio giochi sulla mia firma in una lettera che, come presidente, non posso esimermi dal mettere. Agli atti c’è il verbale del Cda dove ho espresso la mia contrarietà all’aumento», ribatte Pellizzari.

Tags: ,

Leggi anche questo