Verona, Pd: «Variante Arsenale, cittadini calpestati»

«Possiamo dire senza timore di esagerare che l’approvazione della Variante Arsenale rappresenta un colpo mortale per la democrazia partecipativa nella nostra città». I consiglieri comunali del Partito democratico di Verona Luigi Ugoli, Eugenio Bertolotti, Elisa La Paglia in un durissimo comunicato stampa attaccano l’amministrazione Tosi e la maggioranza dopo l’approvazione della Variante Arsenale.

«Di fatto nemmeno una delle circa 700 osservazioni dei cittadini è stata ritenuta meritevole di essere discussa dal Consiglio comunale – si legge nella nota del gruppo consiliare Pd – che alla fine, dai banchi della maggioranza, ha pure avuto il coraggio di esultare. Inammissibili, non accoglibili non pertinenti… le osservazioni che non sono state bloccate alla fonte dagli uffici sono state cancellate dall’emendamento del Sindaco lanciando così un messaggio chiarissimo alla città: cari cittadini, le vostre osservazioni che a noi non piacciono sono inutili e senza senso».

Secondo il gruppo consiliare del Pd di Verona, gli uffici hanno decretato “non accoglibile” sia alcune osservazioni non pertinenti urbanisticamente «ma anche molte osservazioni pertinenti urbanisticamente ma non condivisibili secondo le la progettualità dell’amministrazione».

Tags: , ,

Leggi anche questo