Abusi al Provolo, ispettori del Papa in Argentina

Il Vaticano manderà una propria delegazione di investigatori in Argentina per far luce sul caso degli abusi perpetrati dal veronese don Nicola Corradi (e altri) sugli alunni minorenni e sordomuti della sede del Provolo a Luján de Cuyo. Sul caso sta investicando la magistratura di Mendoza in collaborazione con la procura scaligera.

Come scrive il Corriere del Veneto a pagina 11 nell’edizione di Verona, la decisione della Santa Sede di inviare i suoi “007”, arriva all’indomani del mandato di cattura internazionale scattato nei confronti della suora di origini giapponesi Kosaka Kumiko accusata di aver coperto gli abusi dei sacerdoti per anni. L’ubicazione della suora è tuttora sconosciuta. I sacerdoti mandati dal Papa sono di Córdoba e seguiranno il processo che comincerà tra poche settimane.

Tags: , ,

Leggi anche questo