Report vs Coca Cola, guerra a colpi di tweet

Una guerra che dagli schermi televisivi si è spostata sui profili Twitter delle due contendenti. Tutto è cominciato durante la puntata di lunedì 3 aprile del programma di Rai3 Report: mentre andavano in onda le immagini del servizio di Claudia Di Pasquale sull’azienda Coca Cola, sul social network è andato in scena uno scambio infuocato di tweet tra redazione e multinazionale. Il motivo del contendere è stata la presunta mancanza di trasparenza e di risposta dell’azienda ai temi affrontati nell’inchiesta del programma.

“Nel 2017 abbiamo lanciato 4 nuove bevande a ridotto/basso/nullo contenuto calorico”; “Facciamo un po’ di chiarezza su quello che sta succedendo a Nogara”; “le persone che stanno protestando, non sono nostri dipendenti”. “@Reportrai3 nessuna menzione su reazione Coca-Cola light/Mentos? #MaiUnaGioia! #NienteDaNascondere”; “@reportrai3 un giro intorno al mondo, potevate almeno mandare una cartolina! #NienteDaNascondere”.

Non si è fatta attendere a risposta della redazione di Report: “@CocaColaIT Invece della cartolina, vi abbiamo inviato numerose richieste di intervista. Senza successo. Domani alle 13 #FBlive #Report #NienteDaNascondere”; ma anche: “Chiedevamo e richiediamo intervista video. Siamo un programma tv, non una casella postale. Domani FBLive, vi invitiamo a partecipare”.

 

Tags: ,

Leggi anche questo