Nogara, scontro Cobas-Coca Cola: stabilimento chiuso

Lo stabilimento della Coca Cola di Nogara chiuderà provvisoriamente i battenti. Come riporta Davide Orsato sul Corriere del Veneto a pagina 7,  l’annuncio è arrivato ieri pomeriggio «a fronte della difficile situazione che sta perdurando in relazione alle proteste in corso». La decisione è stata presa alla vigilia della manifestazione dei Cobas in programma oggi con l’obbiettivo di ottenere dal prefetto un tavolo di mediazione per il reintegro dei 45 lavoratori a rischio mobilità.

L’azienda ha fatto sapere che per i dipendenti la chiusura della fabbrica non si tramuterà in una riduzione dello stipendio. «Coca Cola Hbc Italia si farà carico di tutti gli importi economici necessari per garantire il 100% della retribuzione giornaliera a tutti i dipendenti e per tutte le giornate interessate dalla Cassa Integrazione», con l’auspicio che lo stabilimento torni in funzione al più presto «nel rispetto della legalità e in piena sicurezza per tutti i soggetti coinvolti».

Tags: ,

Leggi anche questo