Pedemontana, via libera al contratto con Sis

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La commissione Infrastrutture ha dato ieri parere favorevole al nuovo contratto che la Regione Veneto stipulerà con Sis per il completamento della Pedemontana. Tre ore di confronto serrato tra le minoranze e l’assessore alle Infrastrutture Elisa De Berti. Un’occasione utile «per chiarire alcuni dubbi e punti oscuri – ha spiegato De Berti -, compito che abbiamo accolto volentieri visto che fin dal principio il nostro approccio a questa questione è stato di assoluta trasparenza». Come scrive Davide Orsato sul Corriere del Veneto a pagina 2, l’assessore si è impegnata a recepire alcune raccomandazioni prima della firma definitiva, «perché in effetti possono permetterci di migliorare alcuni aspetti di un contratto già di per sé sicuramente migliorativo rispetto sia alla convenzione del 2009 che all’atto aggiuntivo del 2013».

Nel dettaglio, si chiederà a Sis di prevedere la possibilità di reintrodurre le esenzioni per i residenti dei Comuni interessati dal tracciato, inoltre i consiglieri hanno preteso che l’erogazione del contributo extra da 300 milioni sia successiva al closing bancario e che eventuali benefici finanziari derivanti dai futuri abbassamenti dei tassi d’interesse vengano computati a favore della Regione e non di Sis. Il parere della commissione non ha carattere vincolante, ma il mandato politico ricevuto rafforza la posizione dei tecnici che siedono al tavolo delle trattative con Sis. Il 12 aprile prossimo il nuovo contratto sarà sottoposto al Nucleo per la valutazione degli investimenti pubblici della Regione, prima del sì definitivo della giunta.

Tags: , ,

Leggi anche questo