“Politica e natura”, libro-manifesto per ambientalismo umano

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

È possibile elaborare una nuova teoria politica fondata sulla relazione tra umanità e natura anziché su temi tradizionali quali i diritti individuali, la giustizia sociale e la distribuzione del reddito, che hanno caratterizzato la filosofia e la pratica politica del passato? A questa e ad altre domande prova a rispondere il nuovo libro di Corrado Poli “Politica e natura: l’inganno dello sviluppo sostenibile. Manifesto per un ambientalismo umanista” (Proget Edizioni, Padova), che sarà presentato domani, giovedì 6 aprile, alle ore 11 presso il Politecnico di Milano – DAStU – Spazio aperto – Edificio14 “Nave”.

Alla presentazione, organizzata da Stefano Moroni, Stefano Cozzolino e Luca Minola, parteciperanno Grazia Concilio, Elena Granata e Carolina Pacchi, che discuteranno insieme all’autore il tema affrontato nel libro, ovvero la necessità di superare l’attuale concezione dell’ambientalismo in favore di una nuova coscienza politica che metta al centro un diverso modo di vivere. Il manifesto di Poli offre argomentazioni e fondamenti per una proposta politica e culturale incardinata sulla questione ambientale attenta alle conseguenze del mutato rapporto tra umanità e natura nella politica.

Tags:

Leggi anche questo