Treviso, tabaccaia scaccia ladro urlando

Ha tentato di rapinare la tabaccheria minacciando la titolare con un taglierino. Ma la reazione inaspettata di lei lo ha costretto ad una fuga senza refurtiva. Come riporta Marco Filippi su La Tribuna a pagina 21, l’episodio è avvenuto ieri pomeriggio alle 15.30 in pieno centro a Treviso in un esercizio di via Manzoni. Il rapinatore, col volto coperto da un cappuccio, ha intimato alla tabaccaia in perfetto italiano di consegnargli la cassa. Ma lei per tutta risposta si è messa a urlare a squarciagola spiazzando il bandito che si è dato alla fuga in sella ad una bici dileguandosi.

«Era un uomo tra i 30 ed i 40 anni, carnagione chiara, probabilmente italiano – ha raccontato la proprietaria alle forze dell’ordine giunte subito dopo in suo soccorso -. Almeno le poche parole che ha detto non avevano particolari inflessioni. Quando mi ha puntato il taglierino mi sono messa a gridare. È stata forse una reazione inaspettata per lui, per questo è fuggito. È da tre anni che gestisco questa tabaccheria ma non avevo mai subito rapine. È stata un’esperienza davvero traumatica. Spero che sia anche l’ultima»

Tags: ,

Leggi anche questo