Verona, Russo lascia Tosi: maggioranza in bilico

Rosario Russo lascia la maggioranza del sindaco Flavio Tosi. Come scrive il Corriere del Veneto nell’edizione di Verona a pagina 5, il consigliere era stato eletto nelle file della Lega Nord ed era rimasto fedele al primo cittadino scaligero anche dopo la sua espulsione dal Carroccio. Ieri però si è consumato lo strappo e Russo è passato con la formazione politica guidata da Stefano Casali iscrivendosi al gruppo consiliare Verona Domani (ovvero la futura Verona Domani-Battiti). Con la defezione di Russo, si indebolisce la maggioranza in consiglio comunale: i tosiani scendono infatti a 19 esponenti compreso il sindaco mentre l’opposizione passa a 18 membri. Tuttavia alle riunioni dei capogruppo il sindaco non partecipa. Maggioranza e minoranza si troveranno quindi a fronteggiarsi 18 contro 18 col risultato che arriveranno in aula solo le decisioni concordate fra le due parti o parti di esse.

(ph: youtube.com)

Tags: ,

Leggi anche questo