Verona, Russo lascia Tosi: maggioranza in bilico

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Rosario Russo lascia la maggioranza del sindaco Flavio Tosi. Come scrive il Corriere del Veneto nell’edizione di Verona a pagina 5, il consigliere era stato eletto nelle file della Lega Nord ed era rimasto fedele al primo cittadino scaligero anche dopo la sua espulsione dal Carroccio. Ieri però si è consumato lo strappo e Russo è passato con la formazione politica guidata da Stefano Casali iscrivendosi al gruppo consiliare Verona Domani (ovvero la futura Verona Domani-Battiti). Con la defezione di Russo, si indebolisce la maggioranza in consiglio comunale: i tosiani scendono infatti a 19 esponenti compreso il sindaco mentre l’opposizione passa a 18 membri. Tuttavia alle riunioni dei capogruppo il sindaco non partecipa. Maggioranza e minoranza si troveranno quindi a fronteggiarsi 18 contro 18 col risultato che arriveranno in aula solo le decisioni concordate fra le due parti o parti di esse.

(ph: youtube.com)

Tags: ,

Leggi anche questo