«Paralisi traffico a Verona Sud, serve parcheggio scambiatore»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Trovo che sia un paradosso avere una manifestazione come il Vinitaly ed oramai anche il Vinitaly & the City, invidiato da tutta Italia e fiore all’occhiello della città nel mondo, inserito in un contesto viabilistico in evidente sofferenza». Michele Croce, candidato sindaco di Verona Pulita,analizza le cause del traffico a Verona Sud e presenta il suo programma – pubblico da mesi – per risolvere la criticità. «Da anni i cittadini della zona reclamano un minimo di ordine urbanistico, ma al contrario si trovano penalizzati con cementificazioni continue di colossi commerciali».

«Verona Sud  – prosegue la nota di Croce – ha dimostrato di non sopportare il traffico ordinario e di collassare in occasione delle fiere importanti; cosa succederà tra qualche giorno con la convivenza di Vinitaly e Adigeo? Da oltre dieci anni la politica non dà risposte e si dimostra attenta solo a proposte strampalate e del tutto inutili (tetto sull’Arena, cimitero verticale, ruota panoramica). Sono fermamente convinto che si possa migliorare la viabilità con la realizzazione immediata del parcheggio scambiatore fuori dal casello di Verona sud, per consentire ai visitatori di parcheggiare l’auto distante sfruttando un servizio di navette-shuttle adeguato. Sull’esempio delle grandi capitali europee (ad esempio per chi va a Zurigo al salone delle auto), creeremo un’arteria di mezzi pubblici importante per evitare altre congestioni».

Tags: ,

Leggi anche questo