Cittadella, sindaco su senzatetto: «li sbatto fuori»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Li sbattiamo fuori». Questo il programma di Luca Pierobon, sindaco leghista di Cittadella, che lancia la parola d’ordine “tolleranza zero”. Secondo quanto scrive Silvia Bergamin a pagina 37 del Mattino, Pierobon ha fatto sgomberare due giovani, uno di nazionalità rumena e un ghanese, da un immobile in via Zucca. Entrambi avevano diversi precedenti tra cui quello per occupazione abusiva di immobili.

«Siamo stanchi – commenta il sindaco – sbattiamo fuori questi extracomunitari che non si limitano all’occupazione abusiva degli immobili, ma ancor peggio rubano l’energia elettrica, danneggiano ed imbrattano le proprietà altrui senza ritegno». Annunciato, inoltre, un giro di vite sulle case popolari: nei giorni scorsi sono stati avviati dei procedimenti per togliere le case Ater di Santa Croce Bigolina e Borgo Treviso ad alcuni extracomunitari che sono tornati nel paese d’origine e in alcuni casi hanno subaffittato. «Togliendo alle famiglie italiane più bisognose il diritto di poter accedere a tali benefici – commenta Pierobon – devono essere sbattuti fuori subito».

Tags: , , ,

Leggi anche questo