Cornacchie e gazze abbattute, Lipu: «inutile e irrispettoso»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Non mancano le reazioni contrarie, dopo la decisione della Provincia di Vicenza di abbattere mille esemplari l’anno tra gazze e cornacchie colpevoli di danneggiare colture e allevamenti. Elfrida Ragazzo, a pagina 11 dell’edizione di Vicenza e Bassano del Corriere del Veneto di oggi, riporta le parole del presidente della Lipu di Vicenza, Francesco Costa in merito al provvedimento che vedrà la polizia provinciale coordinare gli abbattimenti per i prossimi cinque anni tra marzo e agosto: «prendersela con cornacchie e gazze è inutile, siamo pronti a controllare che siano rispettate le regole. La continua riproposizione degli abbattimenti è un’ammissione implicita della loro inutilità. Cornacchie e gazze, con la loro presenza più insistente di un tempo, ci vogliono dire che qualcosa è cambiato nelle nostre campagne, ed è un cambiamento che non va affatto bene, riescono a sopravvivere in questi ambienti meglio di altre specie. Loro ci avvertono che è meglio cambiare rotta, e noi in risposta ci illudiamo di risolvere il problema con qualche fucilata»

(Ph. da cibocanigatti.it)

Tags: ,

Leggi anche questo