Mestre, centro islamico chiuso: sciopero dei bengalesi

Nel centro di preghiera islamico frequentato dalla comunità bengalese in via Fogazzaro a Mestre scatta l’ordinanza di chiusura entro tre giorni, dopo che i residenti avevano segnalato violazioni di carattere edilizio e problemi di gestione. Alice d’Este a pagina 3 del Corriere del Veneto di oggi ha raccolto le opinioni dei fedeli islamici, che sono più di 8 mila e ora minacciano scioperi nelle aziende in cui lavorano fino a quando non sarà stato trovato un altro luogo per pregare. «Siamo tanti e ci fermeremo tutti – dice Kamrul Sayed, altro referente della comunità – ci sono tremila di noi che lavorano a Fincantieri, 1500 nelle pizzerie del centro storico. Vediamo cosa succede se nessuno di noi va a lavorare. Anche i bambini staranno a casa da scuola e faremo una manifestazione in questa via e in via Piave»

 

Tags: ,

Leggi anche questo