Foto hot sul telefono, picchia la moglie davanti a tutti

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Noventa di Piave un dramma coniugale ha rischiato di concludersi nel peggiore dei modi. Come riporta Monica Andolfatto sul Gazzettino, un uomo ha trovato alcune foto “hot” sullo smartphone della moglie e accecato dalla rabbia ha deciso di affrontarla luogo di lavoro. Arrivato all’outlet dove lavora, il marito ha iniziato a inveire contro la donna davanti ai clienti allibiti, minacciandola.

Quindi uno schiaffo: la moglie perde l’equilibrio e cadere all’indietro sbattendo la testa contro uno scaffale. La donna, trasportata in ambulanza all’ospedale di San Donà e sottoposta a tac, se la caverà in quindici giorni. I medici hanno stilato un referto per trauma cranico commotivo e contusioni cranio facciali. La donna dovrà decidere se denunciare o meno il marito.

(Ph. Pro Juventute / Flickr)

Tags: ,

Leggi anche questo

  • don Franco di Padova

    Per fortuna l’indagine delle immagini sui cellulari altrui configura reato.
    Se così non fosse, credo che molto pochi si salverebbero: tra immagini cercate e immagini subite, il cellulare è diventato un luogo spazzatura.
    Il problema non è tanto tra coniugi: “Quello di voi che è senza peccato scagli per primo una pietra contro di lei” (Gv 8,7), ma è gravissimo, tra i ragazzi che sono così assaliti dal più immondo pattume.