Sherwood, nuove conferme: Brunori Sas, Zen Circus e Dente

Nuove conferme si aggiungono alla programmazione musicale dell’edizione 2017 di Sherwood Festival, in programma a Padova dal 7 giugno al 15 luglio. Oltre ai già annunciati The Bloody Beetroots Live (1 luglio), Suicidal Tendencies (4 luglio), Dubioza Kolektiv (15 luglio), Baustelle (8 luglio), il cartellone dello Sherwood si arricchisce con il concerto di Brunori Sas, cantautore calabrese che salirà sul main stage il 16 giugno con un live set rinnovato, energico e rock, per presentare il nuovo album “A casa tutto bene”. The Zen Circus e Fast Animals And Slow Kids si alterneranno sul palco il 9 giugno. Gli Zen Circus presenteranno l’ultimo lavoro “La Terza Guerra Mondiale”, il più power pop della loro carriera ormai quasi ventennale e forti del precedente tour invernale che ha registrato 30 date sold out in tutta Italia. Il quartetto indie-rock di Perugia FASK presenterà invece il nuovo disco “Forse non è la felicità”, portando in scena uno show adrenalinico e coinvolgente.

Il 17 giugno torna “Altavoz De Dia“, l’evento dedicato alla musica e cultura elettronica internazionale. Sul palco si alterneranno i nomi più promettenti e interessanti della scena electro mondiale insieme a dj residenti italiani. Tra gli ospiti spiccano la dj ucraina Nastia (Propaganda rec), La dj e producer di stanza a Berlino ma di origini coreane Peggy Gou, tra le proposte più fresche degli ultimi anni con i suoi dj set che combinano suoni scuri, house e techno con ritmi spezzati. E ancora il progetto nostrano Bassa Clan, nato nella bassa bolognese, che unisce techno, deep e house alle melodie più innovative della scena dance-floor moderna. Oltre a loro tanti altri virtuosi del giradischi tra cui Max D.Blas, Wall, Prince Anizoba e Phill Prince. Infine Dente, uno dei più apprezzati cantautori italiani, tornerà in tour a Padova il 28 giugno con un nuovo live-set per presentare l’ultimo album “Canzoni per metà” e il singolo inedito “Quello che si ha”. Per conoscere tutti gli aggiornamenti sullo Sherwood Festival, clicca qui.

(Ph. Sebastiano Bongi Tomà)

Tags: ,

Leggi anche questo