Usl vicentine, una richiesta danni ogni due giorni

In poco più di anno sono state 184 le richieste danni pervenute alle Usl vicentine da pazienti operati o familiari per interventi sbagliati o fatali. Come riporta il Corriere del Veneto, edizione di Vicenza, a pagina 11, le richieste di risarcimento vanno da 30.000 a oltre 500.000 euro . Se ne è parlato al convegno “La responsabilità professionale del medico”. Dal primo gennaio 2016, quando è diventata operativa la riorganizzazione, nell’area di Vicenza ex Usl 6 sono state presentate in tutto 84 richieste, in quella di Bassano 43, in quella di Arzignano 31 e nell’area di Santorso 26.

«Il 14% di queste cause è già stato definito, per le altre è ancora in corso il contenzioso. Rileviamo che a Vicenza sono in leggero calo, ad Arzignano e Santorso stabili rispetto agli anni precedenti», ha dichiarato l’avvocato Stefano Cocco, responsabile dell’ufficio centrale sinistri dell’ Usl 8 Berica, che si occupa di seguire le pratiche di richiesta danni per tutta la provincia.

Tags: ,

Leggi anche questo