Vinitaly, nasce la Doc Pinot Grigio “delle Venezie”

Oggi al Vinitaly è stata presentata la nuova Doc Pinot Grigio delle Venezie, che riunisce in un Consorzio interregionale il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Trento. La ventinovesima Doc del Veneto è stata introdotta allo stand del Ministero delle Politiche Agricole, alla presenza del governatore Luca Zaia, del Sottosegretario Giuseppe Castiglione, della Presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani del Presidente della Provincia di Trento Ugo Rossi, e del Presidente del nuovo Consorzio Albino Armani.

Nel Triveneto i vigneti della nuova Doc valgono un potenziale produttivo di quasi 2 milioni di ettolitri, 260 milioni di bottiglie e 24.000 ettari. Il 56% del totale nazionale di Pinot Grigio è coltivato proprio in Veneto, dove gli ettari dedicati sono 13.400. A partire dalla vendemmia 2017 le uve Pinot grigio raccolte in Veneto, Friuli e Trentino potranno essere quindi commercializzare con la denominazione “delle Venezie”. Di fatto il Veneto diverrà il più importante bacino mondiale di Pinot grigio, un vino che per il 95 % viene esportato all’estero.

(Ph. Regione Veneto)

Tags:

Leggi anche questo