Ronco (Vr), statua misteriosa rinvenuta nell’Adige

E lunga un metro, alta 70 centimetri e pesa 300 chili. Sono le dimensioni della statua rinvenuta nel letto dell’Adige a Ronco (Verona) e recuperata dai vigili del fuoco. Come scrive Paola Bosaro su l’Arena a pagina 30, l’opera raffigura un animale a metà strada tra un cavallo e un leone ed è priva di zampe, di parte della mandibola e di un pezzo della coda. Il ritrovamento è avvenuto grazie all’associazione culturale “Adige Nostro” che ha approfittato del basso livello del fiume. Il recupero è avvenuto ieri alle 15 ed è durato un’ora e mezza.

La statua sarà ora studiata dalla Soprintendenza dei beni culturali per accertarne le origini: «è costituito da un impasto di calce e colla e presenta delle policromie, in parte rovinate – osserva un ispettore – Purtroppo il muso è stato rimaneggiato nel corso del Novecento, però ora è presto per spiegare le sue origini. Sulla schiena presenta i segni della presenza di una colonna, forse faceva parte di un protiro. Dobbiamo pulirlo ed analizzarlo con calma».

(ph: vigili del fuoco verona)

Tags: ,

Leggi anche questo