«Vinitaly, rubato vino da stand: Veronafiere assente»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Questo è lo stand Feudo Disisa di Vinitaly 2017. Nelle vetrine manca il vino perché è stato RUBATO direttamente dal nostro stand ieri pomeriggio. Verona fiere non solo non è capace di sorvegliare gli stand ma è anche ASSENTE fregandosene dei problemi di un espositore che paga esageratamente lo spazio espositivo e vanifica il nostro lavoro presente e futuro!». Questa è la denuncia fatta sulla pagina Facebook dal titolare dell’azienda di Monreale, Mario Di Lorenzo. Avviso dato anche ai visitatori con un cartello appeso direttamente nello stand: “La vetrina è vuota perché hanno rubato il vino consegnato nello stand. Ci scusiamo per non potervi fare degustare tutta la nostra produzione”.

Il furto è avvenuto il 9 aprile, giorno di apertura del Vinitaly e, grazie all’aiuto di un gruppo di amici, Feudo Disisa è riuscito comunque ad allestire il proprio stand. Dai commenti che si leggono sotto il post di Facebook di denuncia sembra che il furto subito dall’azienda vinicola di Monreale sembra non sia stato l’unico. Pare infatti che siano stati rubati vini anche negli stand di Puglia, Piemonte, Toscana, Friuli, Veneto e Marche, oltre a sedie, tavolini e un’intera vetrina.

Fonte e Ph: Facebook Feudo Disisa

 

Tags: ,

Leggi anche questo