Fake news, Boldrini: «sciacalli senza scrupoli»

La presidente della Camera Laura Boldrini torna ad attaccare la disinformazione sul web e chi diffonde notizie false lucrando sulla diffamazione. La presidente Boldrini è da tempo in prima linea contro le fake news, e ne è stata lei stessa vittima in più di un occasione. La bufala più emblematica è quella sulla “sorella della Boldrini in pensione a 35 anni“, diffusa alcuni mesi fa e tornata a circolare da qualche giorno. Una notizia assolutamente priva di fondamento, così come è falsa la foto della “sorella”: si tratta dell’attrice americana Krysten Ritter, famosa per la serie Netflix “Jessica Jones”.

«Lo voglio dire a ridosso delle feste di Pasqua – scrive Boldrini sulla sua pagina Facebook -, proprio nel momento in cui molti si riuniscono in famiglia e con le persone care. La mia unica sorella, morta anni fa per malattia, non si è mai occupata di migranti. Restaurava e dipingeva affreschi. Peraltro, non si chiamava nemmeno Luciana, ma Lucia. Lo voglio dire a tutti quelli che hanno condiviso sulle loro bacheche e sui loro profili queste e altre menzogne su di lei. E soprattutto a chi ha creato queste false notizie, personaggi senza scrupoli, sciacalli che non si fermano nemmeno davanti ai morti».

Tags:

Leggi anche questo