Padova, miss offesa dal prof: «mi ha chiamato “cagna”»

La modella padovana Ahlam El Brinis, originaria del Marocco e finalista dell’edizione 2015 di Miss Italia, ha scelto di denunciare su Facebook un episodio che l’avrebbe vista vittima degli insulti di un professore del fratello minore. Secondo quanto riporta il quotidiano online Today in un articolo pubblicato il 14 aprile scorso, la modella ha raccontato tutto sul suo profilo: «ormai io non ho più parole, sono allibita – scrive Ahlam – dei ragazzini di prima superiore in classe di mio fratello si sono presentati in classe con le mie foto (semplici foto di shooting) e pubblicamente il prof davanti a tutta la classe ha esordito con “che cagna”».

La ragazza, già nota per aver affrontato le critiche di alcune persone di religione islamica contrarie al fatto che lei continuasse a sfilare, ha chiesto su Facebook: «è questo che volete insegnare ai vostri figli, alunni? Che una modella è una cagna? Che una ragazza poco vestita è una poco di buono? È possibile – si sfoga la miss – che un ragazzino sia costretto dalla società in cui viviamo a vergognarsi del lavoro che fa la sorella? È questo l’insegnamento che vogliamo dare?».

Tags: ,

Leggi anche questo