Igor il Russo, avvistato sul treno Rovigo-Chioggia

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La 20enne di Chioggia non h dubbi: l’uomo seduto qualche sedile di distanza sul treno Rovigo-Chioggia era proprio Igor il Russo. Come spiega il Gazzettino, l’avvistamento risale allo scorso 10 aprile intorno alle 18:30. La ragazza, sentita dai carabinieri, ha raccontato di averlo visto salire a Ceregnano, nel rodigino, e che quando lui si è accorto che era osservati è apparso molto nervoso ed infastidito, tanto da cambiare vagone. Le autorità stanno vagliando l’attendibilità di quanto riportato.

Intanto si viene a conoscenza di un’altra segnalazione da parte di un cittadino di Chioggia, che la sera precedente all’avvistamento del treno, avrebbe chiamato il 112 per segnalare la condotta sospetta di uno sconosciuto. L’uomo stava percorrendo una stradina di campagna con la sua macchina quando ha incrociato uno sconosciuto con uno zaino in spalla e una pila. Alla vista dei fari della vettura, lo sconosciuto avrebbe spento la torcia e sarebbe scappato verso la boscaglia dileguandosi.

La caccia si sta concentrando nella bassa tra Bologna e Ferrara ma gli inquirenti non esclusono che il pluriomicida possa aver risalito la pianura padana.

Tags: , , ,

Leggi anche questo

  • Villagrossi

    …e i cani molecolari?