Legnago, polacco uccide paziente e aggredisce infermieri

Tragedia all’ospedale di Legnago, in provincia di Verona, dove un uomo ha ucciso un uomo nel reparto di rianimazione ed si è poi scagliato contro medici e infermieri ferendoli con delle forbici prima di essere bloccato e arrestato dai carabinieri. Come riporta La Repubblica, l’autore è un 35enne polacco, in Italia da soli due giorni.

Prima di compiere l’insano gesto l’uomo aveva tentato il suicidio tagliandosi le vene. Visto il suo stato di agitazione, era stato necessario sedarlo ma, una volta risvegliatosi, l’uomo si è alzato dal letto ed ha strappato i cavi dei macchinari che tenevano in vita un 52enne veronese, uccidendolo.

 

Tags: ,

Leggi anche questo