Periferie venete, 149 milioni dal governo

Al via il piano del governo per la riqualificazione delle aree più degradate e fatiscenti della città. Come scrive Marco Bonet a pagina 2 del Corriere del Veneto, il “bando periferie” stanzierà per il Veneto 149 milioni di euro per progetti di rigenerazione urbana. La prima beneficiaria nella nostra regione sarà Vicenza qualificatosi al quarto posto nella graduatoria. I tetti massimi di finanziamento: 18 milioni di euro per i Comuni capoluogo e 40 milioni di euro per le Città metropolitane.

A parte Vicenza (a cui andranno 18 milioni) le città venete non sono comunque andate molto bene nella graduatoria per ottenere i finanziamenti: la Città metropolitana di Venezia è al 36esimo posto (38 milioni), Belluno al 50esimo (18 milioni), Treviso al 74esimo (13 milioni), Verona al 90esimo (18 milioni), Padova al 107esimo (18 milioni), Rovigo al 112esimo (13 milioni) e il Comune di Venezia al 113esimo (12 milioni). Il bando prevede che la progettazione esecutiva debba essere completata entro due mesi entro 60 giorni dalla stipula delle convenzioni che verranno firmate scorrendo la lista della graduatoria.

Tags: , ,

Leggi anche questo