Vicenza, nomade pugnalato a Campo Marzo

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La sera di Pasqua un nomade italiano quarantenne è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Bortolo di Vicenza con delle ferite all’addome. Come scrive Valentino Gonzato sul Giornale di Vicenza a pagina 14, la vicenda è ancora poco chiara: secondo il racconto dell’uomo e della sua compagna, i due avevano deciso di fare una passeggiata a Campo Marzo, quando due africani avrebbero rivolto alla donna alcuni apprezzamenti poco eleganti. Il fidanzato si sarebbe avvicinato ai due iniziando a litigare, fino a quando è stato ferito allo stomaco con un coltello.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, non ha chiesto aiuto immediatamente, inoltre dalla reticenza mostrata gli inquirenti sospettano che la coppia voglia nascondere qualcosa. Non è escluso che la versione fornita dal ferito e dalla sua fidanzata sia falsa. Il nomade ha affermato di non conoscere i suoi aggressori, salvo poi aggiungere di non voler sporgere alcuna denuncia perché intende farsi giustizia da solo.

 

Tags: ,

Leggi anche questo