Consiglio “Serenissimo”? Toscani: «monada»

Il 12 maggio i consiglieri del Veneto si riuniranno in seduta straordinaria per ricordare i 220 anni dalla fine della Repubblica di Venezia. Iniziativa stroncata dal fotografo Oliviero Toscani: «Mi sembra un’operazione teatrale rivolta al passato che lascia il tempo che trova. Una “monada”, per dirla con i miei amici veneti».

Come riporta il Mattino a pagina 11, per Toscani «non ha senso rispolverare in chiave propagandistica fatti sepolti dalla storia, che risalgono a oltre due secoli fa, cercando un’impossibile attualizzazione del passato».
L’intento dichiarato è quello di favorire la memoria della gloriosa storia della Serenissima. «E allora dovremmo rievocare anche la Repubblica Cisalpina, il Granducato di Toscana, il Regno dei Borboni… Dove si vuole andare a parare di questo passo? Mi sembra una delle tante sciocchezze che la Lega sta combinando in Veneto».