Poveglia, l’isola veneziana dell’orrore [VIDEO]

Volete vivere un’esperienza del terrore a pochi chilometri da casa vostra? Andate a Poveglia un ‘isola nella laguna di Venezia con un oscuro passato. La pagina Facebook “Is This Paranormal” ha pubblicato un interessante video che ne spiega la storia. Durante la peste nera i malati furono lasciati sull’isola a morire. Nel suo suolo ci sarebbero i resti di 160 mila persone che compongono il 50% del terreno di Poveglia. L’isola è stata poi abbandonata per i secoli avvenire fino a quando, nel 1922, è stato costruito un ospedale psichiatrico. Secondo le dicerie, a Poveglia c’era inoltre un “dottore pazzo” che compiva crudeli esperimenti sui suoi pazienti trattati alla stregua di cavie umane.

Proprio i loro spiriti avrebbero poi perseguitato l’uomo che si sarebbe ucciso gettandosi dalla torre del manicomio. La struttura è chiusa dal 1968 e i pochi coraggiosi che lo hanno visitato hanno promesso di non tornarci più. Infatti molti testimoni dicono di aver sentito lamenti e mormorii provenire dalle sale oscure degli edifici abbandonati e di aver visto oggetti muoversi da soli nelle stanze vuote. Alcuni hanno inoltre riferito di aver sentito rintoccare la campana della torre nonostante questa sia stata tolta molti anni fa…Un detto veneziano recita: “quando un uomo malvagio muore, si sveglia a Poveglia”. E voi cosa fareste se vi doveste svegliare nell’isola del terrore?

Tags: ,