Diesel, 37 licenziamenti a Breganze

Diesel annuncia il licenziamento di 37 persone a Breganze, a fronte di 597 lavoratori. Come scrive Roberta Bassan sul Giornale di Vicenza a pagina 7, alla base della decisione, il calo di vendite a causa della crisi globale che ha portato a una perdita di efficienza operativa e di redditività, nonostante gli sforzi della società per contenere i costi attraverso la semplificazione delle strutture organizzative, il blocco delle assunzioni e la ricollocazione di personale.

Nel bilancio 2016, infatti, il fatturato Diesel – che vale il 60% del Gruppo Otb che fa capo a Renzo Rosso – si è attestato a 960 milioni di euro, con una perdita di 10 milioni. Il 15 maggio è previsto il primo incontro sindacale, anche se l’azienda è ferma nella sua decisione e, data la natura strutturale dell’esubero, al momento sembra escludere ammortizzatori sociali, contratti di solidarietà o altra forma di flessibilità.

(Ph. copperconcept.org)

Tags: , ,

Leggi anche questo