Giordani, le condizioni migliorano

A 48 ore dal grave malore che lo ha colpito, Sergio Giordani, il candidato sindaco del centrosinistra a Padova, dà importanti segni di miglioramento. Come riportano Stefano Edel e Claudio Malfitano a pagina 2 del Mattino, bisognerà attendere ancora alcuni giorni per sapere quando l’imprenditore potrà lasciare l’ospedale, ma nel complesso la risposta ai primi test per verificare le conseguenze dell’ischemia è stata incoraggiante, superiore alle previsioni degli specialisti.

«Sergio Giordani – ha dichiarato il portavoce della Clinica Neurologica – continua nel suo positivo miglioramento clinico: è presente, lucido, cosciente, collaborativo e reattivo. Ha iniziato ad alimentarsi regolarmente e migliora costantemente nell’uso della parola». Fondamentale sarà la risonanza magnetica in programma domani. Nel frattempo, Giordani ha superato positivamente i test di lettura e riconoscimento di testi e immagini. Il candidato sindaco ha piena consapevolezza di sé e ricorda l’accaduto.