«Elettori primarie Pd: colti, fedeli e anziani»

Luciano Fasano, esperto di politica e sistemi elettorali, ha condotto un’analisi sulle primarie del Pd per conto del gruppo ricerca Società Italiana di Scienza Politica (Sisp). Come scrive La Nuova Venezia a pagina 20, Favaro ha esposto ieri i suo rilievi nella sede provinciale del Partito Democratico. «Il ritratto elettore di chi si è recato alle primarie – spiega – è simile a quello di centrosinistra. In là con gli anni, mediamente istruito (alta è la percentuale di persone con la laurea e diploma universitario). Un elettorato anziano che diventa sempre più anziano e mediamente fedele alle primarie. Alle ultime primarie i veterani sono stati il 73 per cento, un dato molto alto». Un dato rilevante è soprattutto quello dell’età: il 63% ha oltre i 55 anni mentre solo il 22% ha tra i 35 e i 54 anni. Nella fascia tra i 35 e 49 anni infine ci sono le persone più attive nella società, che però «sono quelle che votano poco». L’analisi è stata condotta su un campione di 3600 casi intervistati in 150 punti di rilevazione su tutto il territorio nazionale.

(ph: ilcaffe.tv)