I social provocano disturbi mentali. E Instagram è il peggiore

Siete social-dipendenti? Allora questa nuova ricerca non porta buone notizie. La Royal Society for Public Health ha svolto un’indagine su un campione di 1479 giovani fra i 14 e i 24 anni ed ha scoperto che i social porterebbero molti effetti negativi sulla nostra salute psicologica. La ricerca ha analizzato 5 social network: Facebook, Twitter, Snapchat, YouTube e Instagram, scoprendo che quest’ultimo è il peggiore di tutti.

 

Come riporta Repubblica, la famosa app di foto porterebbe ansia, depressione e la sindrome da esclusione che getta le persone nel panico quando sono disconnesse e non possono seguire costantemente gli aggiornamenti in bacheca. Al secondo posto troviamo Twitter, seguito da Facebook, Snapchat e Youtube.

Secondo l’istituzione che ha guidato lo studio la soluzione sarebbe quella di educare al loro uso corretto a scuola e gli stessi social dovrebbero impegnarsi a segnalare immagini manipolate che offrono modelli di bellezza palesemente fuori dalla realtà.

Foto d’archivio

 

Tags: