Autopromotec 2017, “Officina 4.0”: il futuro delle riparazioni

Meneghini & Associati presenta, in occasione di Autopromotec 2017, la 27esima Biennale Internazionale delle Attrezzature e dell’Aftermarket Automobilistico, il progetto “Officina 4.0: Proof of Concept” in collaborazione con Accenture: uno sguardo attento e illuminante sul futuro del ramo delle riparazioni, che tanto sarà influenzato, come del resto l’intera industria automotive, dall’avvento dell’Internet of Things. Un tour che evidenzierà i momenti chiave del processo di intervento: dalla segnalazione di eventuali malfunzionamenti con la possibilità di prenotare direttamente dal sistema di infotainment, alla quotazione e identificazione dei ricambi necessari, fino all’intervento degli operatori e al consecutivo sistema di pagamento.

L’esperienza permetterà al visitatore di vedere con i propri occhi il futuro del mondo delle riparazioni, partendo dalla certezza che l’auto sarà sempre più connessa e in grado di fornire i propri dati di marcia in qualsiasi momento. Questi permetteranno un monitoraggio real time dello “stato di salute” di ogni componente del mezzo e la notifica preventiva di eventuali necessità di intervento. Si giungerà a una relazione con il consumatore più stretta e alla possibilità di puntualizzare e velocizzare il servizio di assistenza, aumentandone significativamente la qualità. L’esperienza, della durata di 30 minuti circa, sarà fruibile al Padiglione 30. Stand D14 per tutta la durata di Autopromotec (24-28 maggio 2017). Sul sito della manifestazione www.autopromotec.com è possibile prenotare l’ingresso.

 

Tags: