Bagnoli, scoperta discarica abusiva di scorie industriali

E’ stata scoperta ieri una discarica abusiva nell’area industriale di Bagnoli nel terreno di un’azienda in fallimento in via Settima Strada. Come scrive Nicola Stievano sul Mattino a pagina 18, sul campo sono state rinvenute varie tonnellate di materiale ferroso trinciato in piccoli pezzi. Si tratta di rifiuti inquinanti da lavorazioni meccaniche o di officina.

Allertati dai residenti della zona che avevano notato un odore sgradevole e dei movimenti sospetti di un camion, le autorità sono intervenute cogliendo sul fatto il guidatore di nazionalità austriaca che è ora accusato del reato di inquinamento ambientale. L’area, che dovrà essere sottoposto ad intervento di bonifica a carico dei responsabili, è stata sequestrata. I tecnici dell’Arpav hanno steso un telone sui cumuli di rifiuti per evitare che la pioggia propaghi l’inquinamento ai terreni adiacenti e alla falda. L’area dell’ex fabbrica era abbandonata e facilmente accessibile: il cancello non era chiuso e la recinzione tagliata.

(foto d’archivio)

Tags: ,