Ponte sul Sile a rischio crollo, lavori Jesolana sospesi

Ponte sul Sile a rischio crollo, Jesolana chiusa per 185 giorni da Portegrandi a Caposile dal 12 giugno. L’annuncio è arrivato ieri mattina, scatenando le proteste sui social. Nel pomeriggio i sindaci dei territori interessati hanno scritto al dirigente della Città metropolitana di Venezia. «Tenuto conto del notevole volume di traffico interessante il tratto stradale oggetto dei lavori in concomitanza della stagione estiva si chiede di valutare un possibile rinvio di almeno tre mesi dei termini di chiusura, ponendo soluzioni alternative per salvaguardare il manufatto», scrivono il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, Silvia Susanna (Musile di Piave), Andrea Cereser (San Donà di Piave) e Claudio Grosso (Quarto D’Altino).

Come riportano Francesco Bottazzo ed Eleonora Biral sul Corriere del Veneto a pagina 5, in serata è arrivata infine la decisione di prendere tempo e fare ulteriori analisi sull’infrastruttura del 1967. L’intervento dovrebbe durare sei mesi e costerà poco più di un milione di euro. Resta da capire quanto urgente sia, dato che la nota della Città Metropolitana parlava di un intervento «improcrastinabile anche in seguito ai recenti tragici eventi che si sono verificati sul territorio nazionale».