Erbicida al glifosato, livelli fuorilegge in torrenti Sile

Uno studio condotto da Arpav sui corsi d’acqua della Regione tra il 2015 e 2016, ha evidenziato livelli di erbicida al glifosato fino a 4 volte sopra la media nei corsi d’acqua del Sile. Come scrive La Tribuna a pagina 19, i torrenti interessati sono il Crevada, il fiume Zero, il Monticano, e lo Scolo Bigonzo, un torrentello che attraversa la provincia da San Trovaso di Preganziol fino a Casale dove si getta nel Sile. L’analisi prende in considerazione tre composti chimici per ognuno dei quali la legge stabilisce un tetto di 0,1 grammi per litro. Si tratta del Glifosate, del Glufosinate di Ammonio e dell’Ampa. L’erbicida al glifosato è utilizzato in agricoltura per distruggere completamente le erbacce dalla foglia alla radice prima della semina.

Secondo i dati Arpav, il fiume Zero a Mogliano Veneto e Zero Branco ,evidenzia sforamenti limitati eccetto per l’Ampa che tocca quota 0,7. Stesso discorso vale per il Melma a Silea. Il Crevada all’altezza di Mareno di Piave segna sforamenti di 0,5 di Ampa e 1,3 di Glifosate. Il Monticano a Vazzola segna valori tra 0,2 e 0,8 di Ampa. A Casale tra Sile e Scolo Bigonzo si sono registrate infine oscillazioni da 0,1 a 0,7 di Glifosate.

(ph: ilfattoalimentare.it)

Tags: ,