Padova, Zaia: «non si può fare ospedale nuovo su vecchio»

«Il nuovo ospedale si farà a Padova Est. E sono d’accordissimo con il rettore dell’Università Rosario Rizzuto (…) quando dice che chi ritarda la costruzione dell’opera danneggia la salute dei padovani». Così ieri a Padova il governatore del Veneto Luca Zaia è intervenuto sul progetto del nuovo polo ospedaliero per la città. Come scrive Davide D’Attino sul Corriere del Veneto nell’edizione di Padova a pagina 10, Zaia ha attaccato il centrosinistra cittadino che fino al 2014 si diceva favorevole alla costruzione di una nuova struttura (a Padova Ovest) mentre ora sostiene l’ipotesi di una ristrutturazione dell’attuale ospedale.

«Mi pare che quelli del Pd soffrano di un certo sdoppiamento della personalità – ha sottolineato il governatore -. Se non altro perché quando al governo di Padova c’erano loro, hanno prodotto atti su atti sul fatto che la città avesse bisogno di un nuovo ospedale. Mentre adesso, dopo che con Massimo (Bitonci) e il rettore Rizzuto abbiamo lavorato di comune accordo per trovare una soluzione che andasse bene a tutti, si dicono per il nuovo su vecchio. La soluzione del nuovo su vecchio è stata analizzata e non è percorribile – ha concluso Zaia -. Chi insiste su questa soluzione manca di rispetto ai tecnici regionali e si pone contro le richieste dell’Università. Io e Massimo possiamo pure essere ritenuti due politicanti, ma credo che la parola del rettore Rizzuto, che ha condiviso con noi il percorso che ci ha portato a Padova Est, meriti di essere ascoltata».

Tags: ,