Verona, non cambierà niente. Tranne una cosa: la fine dell’era Tosi

Era partito bene, poi ha ceduto al delirio di onnipotenza. Ma nessuno degli altri candidati può veramente fare la differenza