Finto incontro “hot”, sordomuto picchiato e derubato

E’ stato condannato a 5 anni di carcere per rapina e lesioni Marinel Rat, il romeno che assieme al complice Alin Rupa aveva derubato e massacrato di botte un cinquantenne sordomuto a Legnago, nell’area ex Pasqualini, nel marzo del 2013. Come riporta l’Arena di oggi a pagina 18, il complice, Rupa, era stato condannato a tre anni già nel 2013.

Il sordomuto era stato attirato con l’inganno in un capannone abbandonato, gli avevano fatto credere che una giovane ragazza della Romania gli avrebbe prestato delle attenzioni “particolari”. L’uomo era stato buttato a terra e picchiato da Rupa e Marinel, che gli avevano fratturato il naso, per poi derubarlo di 700 euro. La vittima era riuscita ad arrivare in centro a Legnago da dove era stato accompagnato in caserma dai Carabinieri e aveva identificato i suoi aggressori.

Tags: ,