Veneto Banca, Lega contro parte civile Montebelluna

 

La maggioranza leghista dice di no alla costituzione di parte civile del Comune di Montebelluna nei processi penali. Come riporta Enzo Favero a pag. 27 di La Tribuna di oggi, lunedì verranno presentate in consiglio comunale due mozioni, una su Veneto Banca, avanzata da Sabrina Favaro, capogruppo di Direzione Italia, l’altra su Pedemontana Veneta, chiesta dal capogruppo del M5S Carmine Bianco. Entrambe le mozioni propongono che il Comune si costituisca come parte civile nei processi. Su Veneto Banca la Lega si era già pronunciata al momento del rinvio nel precedente consiglio comunale, lunedì boccerà la mozione.

Su Pedemontana Veneta la situazione è diversa, ma il risultato non cambia: la Lega boccerà la proposta. Non ci sono procedimenti penali in corso, la mozione di Carmine Bianco parla di «parte civile in futuri eventuali processi penali riguardo a reati ambientali». Il capogruppo della lega Adalberto Bordin a proposito della mozione dichiara: «si tratta di un processo alle intenzioni,  non c’è una indagine penale in corso riguardo alla Pedemontana Veneta».

 

Tags: ,