Cause incrociate Zonin-BpVi, possibile processo unico

Lo scorso 24 maggio in tribunale civile a Venezia si è aperta la causa avviata dall’ex presidente della Popolare di Vicenza Gianni Zonin contro la banca. L’udienza, che le parti hanno cercato di tenere riservata, è stata rinviata ad ottobre, nella stessa data dell’azione di responsabilità promossa dalla BpVi contro Zonin, la direzione, l’ex Cda e i sindaci.

Come scrive Sabrina Tomè a pagina 17 del Mattino, la scelta della data non sarebbe casuale: l’idea del tribunale è probabilmente quella di arrivare all’unificazione dei procedimenti. Di certo i tempi saranno lunghi: a ottobre ci sarà infatti l’eventuale chiamata in causa di altre parti, a cominciare dalle compagnie di assicurazione che potrebbero essere citate da Zonin.