Rucco (Idea Vicenza): «città rischia di perdere palazzi pregiati»

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Francesco Rucco sulla cessione degli immobili comunali di Vicenza

A meno di un anno dalla fine del mandato, dopo nove anni di proclami e promesse mancate, Il centrosinistra accelera la maxi operazione di cessione degli immobili comunali. Operazione che non vede compatta nemmeno la stessa maggioranza. Nei giorni scorsi ho chiesto, con accesso agli atti, copia della consulenza dello studio Nomisma che avrebbe definito “conveniente” l’ operazione.

Dal Comune mi è stato risposto che la consulenza non è ancora stata depositata. E allora mi chiedo: come fa la maggioranza a dare il via ad una operazione così delicata ed impattante, senza avere in mano la necessaria documentazione per ogni valutazione approfondita? Ancora una volta i consiglieri di opposizione sono tenuti all’oscuro. La città rischia di perdere i pezzi pregiati dei propri palazzi per una operazione i cui contorni sono indefiniti. Condotta grave che non potrà non avere ripercussioni in consiglio comunale. La trasparenza del Palazzo di vetro tanto decantato da Variati all’inizio del proprio mandato è scomparso da tempo.

Francesco Rucco
Capogruppo Idea Vicenza