“De America”, Vedova in mostra a Venezia

La Fondazione Emilio e Annabianca Vedova presenta la mostra “Emilio Vedova De America” che sarà ospitata a Venezia nel Magazzino del Sale e nel vicino Spazio Vedova dal 18 giugno al 26 novembre. Il ciclo De America – movimentato dalla macchina robotica progettata da Renzo Piano – consiste in 14 dipinti su tela ed è stato realizzato dall’artista tra il 1976 e il 1977. Sono tutte opere in bianco e nero, di grande formato, che riflettono il legame espressivo dell’artista con l’arte americana. Dagli anni quaranta Vedova è stato infatti in costante relazione con il linguaggio degli artisti promossi da Peggy Guggenheim a Venezia, da Jackson Pollock a Franz Kline, affiancandosi alle loro ricerche.

Così, negli anni Settanta, dopo aver conquistato un ruolo fondante nella storia della modernità, l’artista veneziano – scomparso nel 2006 – con la stesura di De America sembra rivolgere il suo omaggio alle esperienze statunitensi e all’arte d’oltreoceano, cercando una connessione con la storia dell’arte italiana, di cui è stato protagonista. I dipinti riflettono infatti un’affinità tra linguaggio del passato, la connessione con l’intensità dinamica e energetica del futurismo, e l’affinità contemporanea con le gestualità segnica, di matrice orientale, affermatasi con l’action painting e l’espressionismo astratto.

(Ph. Fondazionevedova.org)

Tags: ,