Cassola (Vi), rubò autoradio: lettera di scuse 36 anni dopo

Nel marzo 1981, Lorenzo Alberton di Cassola (Vicenza) era stato derubato dell’autoradio. A oltre 35 anni di distanza, l’autista ormai in pensione ha ricevuto una lettera di scuse dal ladro. «Da anni vivo e lavoro regolarmente nel Bellunese e ho deciso di intraprendere un percorso di riabilitazione. Vorrei pertanto scusarmi per la condotta posta in essere all’epoca dei fatti e sono pronto, quale piccola azione riparatoria, a corrispondere una somma pari a euro 100».

«Stentavo a crederci ma ammetto di essere stato piacevolmente colpito – racconta Alberton sul Corriere del Veneto a pagina 15 – è stata un’emozione grande, e sono qui a parlarne perché lo considero il gesto di un vero signore che vale la pena di pubblicizzare e al contempo perché vorrei riuscire a mettermi in contatto con lui, incontrarlo per stringergli la mano e perché no, fare amicizia: quello che ha fatto, per me, è un atto che va premiato».

(Ph. Gettyimages)

 

Tags: ,