Padova, Borile (M5S): «al Movimento servono dirigenti credibili»

«Bisogna avere dei dirigenti credibili e ripartire dalla macerie che abbiamo lasciato lungo tutta la penisola e per farlo vanno selezionate figure di una certa levatura per i ruoli apicali all’interno del Movimento». Così sul Mattino di oggi, il candidato sindaco a Padova per il M5S, Simone Borile, commenta critico il risultato deludente delle ultime amministrative di domenica che hanno visto i 5 Stelle ottenere solo il 5,25% dei consensi con un calo di 3 punti percentuali rispetto al 2014.

«Non possiamo più rappresentare costantemente la protesta, dobbiamo valorizzare i nostri programmi a livello territoriale. Cosa che non siamo stati in grado di fare né a Padova né in nessun altro comune che domenica è andato al voto – è la dura analisi di Borile – Va fatta una profonda autocritica all’interno di tutta la macchina organizzativa, ma non è Borile che ha perso è il Movimento Cinque Stelle». Arturo lorenzoni di Coalizione Civica? «almeno il 10% del suo elettorato lo ha preso al mio», afferma Il candidato M5S. Borile infine non dà indicazioni per il ballottaggio: «sarà una vittoria al fotofinish che però non mi riguarderà. Io farò opposizione in consiglio».

Tags: ,