Confindustria, ok a fusione Padova-Treviso

Confindustria Padova e Unindustria Treviso si fonderanno in un unico soggetto. Come scrive Riccardo Sandre sul Mattino a pagina 17, i cda delle due sezioni provinciali hanno dato via libera ieri ad un processo di integrazione che potrebbe portare alla creazione della più grande struttura rappresentativa degli industriali del Veneto. La decisione viene all’indomani dello strappo di Confindustria Vicenza sul progetto SistemAperto che doveva portare all’integrazione dei servizi delle tre territoriali. Il termine previsto per la chiusura dell’accordo di fusione è  fissato a giugno 2018.

«La scelta degli imprenditori di Padova e Treviso è un atto coraggioso che ci dà orgoglio – ha dichiarato il presidente di Confindustria Padova Massimo Finco – Il nostro territorio dimostra ancora una volta di essere un laboratorio in cui si può cambiare. L’integrazione di esperienze di successo, la dimensione di un’associazione più grande e credibile è la risposta alla domanda di piccoli, medi e grandi imprenditori». «Questo è un giorno importante per l’imprenditoria di Treviso, di Padova, per le nostre associazioni, come per Confindustria – ha detto la presidente di Unidustria Treviso Maria Cristina Piovesana – Una decisione che nasce dalla positiva esperienza di SistemAperto, nato per creare uno spazio libero da vincoli territoriali dove il confronto tra i servizi diventa il presupposto per premiare il merito e produrre qualità. Un progetto aperto all’adesione di altre componenti territoriali del Sistema».