Migranti, Regione stanzia 275 mila euro per vaccinarli

La prevenzione sanitaria è uno dei tasselli che la Regione Veneto sta tenendo in seria considerazione nello schema di accoglienza dei migranti. Tanto che, per far fronte all’aumento delle attività a carico dei Servizi di Igiene e Sanità Pubblica del Veneto legate al sempre più grande afflusso di migranti e rifugiati nel nostro Paese, la Regione ha previsto uno stanziamento di 275 mila euro per sostenere i dipartimenti di prevenzione delle aziende sanitarie locali.

Questo finanziamento consentirà di attuare le «profilassi vaccinali per i minori, gli adolescenti e gli adulti» e fornisce «precise disposizioni per gli accertamenti specialistici». Già ad aprile il governatore del Veneto, Luca Zaia, si era detto preoccupato per i rischi sanitari. Tra gennaio 2015 e novembre 2016,per curare i migranti, la Regione ha speso quasi 3 milioni di euro.

 

 

Tags: