«Grandi Navi, Venezia non le vuole: Brugnaro se ne faccia una ragione»

«Un momento di altissimo e straordinario coinvolgimento da parte dei cittadini veneziani». Così il segretario regionale di Sinistra Italiana, Mattia Orlando, e il portavoce provinciale di Possibile Venezia, Pier Paolo Scelsi commentano in una nota congiunta il risultato del referendum sulle Grandi Navi in laguna svoltosi ieri. «Dal risultato, ribadito e reso forte dall’altissimo numero di votanti, si evince che Venezia ha un’idea molto chiara sul gigantismo navale e vuole quest’ultimo assolutamente fuori dalla laguna».

«La laguna, un ecosistema che non può in alcun modo continuare a sostenere il transito della grandi navi da crociera, e né può essere oggetto di nuovi progetti di scavo di vecchi o nuovi canali. Il sindaco Brugnaro se ne faccia una ragione. Mentre Governo, Amministrazione Comunale e Autorità Portuale tergiversano – concludono i due esponenti -, i comitati e le associazioni promotori dell’iniziativa hanno dato voce a una cittadinanza che reagisce con una risposta netta e un esempio di partecipazione straordinaria».

(Ph. Ansa / Andrea Merola)